l progetto SME è stato selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Il Fondo nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi del Fondo, a giugno 2016 è nata l’impresa sociale Con i Bambini, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD.

 

Oltre diecimila minori dai 6 ai 14 anni, quattordici regioni ita- liane coinvolte (Sardegna, Sicilia, Calabria, Basilicata, Puglia, Campania, Lazio, Umbria, Abruzzo, Marche, Emilia Roma- gna, Piemonte, Lombardia, Friuli Venezia Giulia), ventitre isti- tuti scolastici, quattordici associazioni sportive, dieci organiz- zazioni del Terzo settore, due milioni e duecento mila euro di investimento per tre anni di attività.

È la realtà di “Scacchi Metafora Educativa” (SME), il più con- sistente progetto di promozione sociale basato sul gioco degli scacchi mai realizzato in Italia.

Il progetto SME non intende “soltanto” diffondere l’insegna- mento degli scacchi a scuola, ma parlare direttamente ai minori, alle famiglie e agli operatori del settore educativo, offrendo loro uno strumento di aggregazione di straordinaria efficacia inter-generazionale, soprattutto sul piano relaziona- le e sociale.

“Scacchi Metafora Educativa”, progetto di didattica scacchistica selezionato dall’impresa sociale “Con i bambini” nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educati- va minorile e promosso dal CSEN (Centro Sportivo Educativo Nazionale).